Profile

Layout

Menu Style

Cpanel
  • Quattrogatti.info si ferma qui. Ecco i vincitori del nostro bando di chiusura!

    • Nel 2015, Quattrogatti.info ha deciso di chiudere la sua attività. Lo abbiamo fatto lanciando un bando per sostenere un progetto che condivida i nostri obiettivi e valori.
    • Siamo felici di poter annunciare che l'organizzazione vincitrice del bando è Diritto di Sapere, la principale Ong italiana dedicata alla tutela e dell’espansione del diritto di accesso alle informazioni in Italia.
    • Vince il premio per la migliore iniziativa attiva da meno di 12 mesi, F-come, un promettente web magazine agli esordi dedicato alle questioni di genere.


    Tra il 2008 e il 2015, Quattrogatti.info ha riunito più di 40 scienziati sociali e creativi digitali per fornire un servizio d’informazione analitica su temi economici, politici e sociali cruciali per l’Italia, che fosse rigoroso ma allo stesso tempo comprensibile a tutti.

    Portato avanti su base volontaria ed in aggiunta ai nostri normali lavori, abbiamo ricevuto numerosi ringraziamenti ed elogi dai nostri lettori per essere riusciti a combinare rigore, chiarezza e formati multimediali. Abbiamo inoltre ottenuto visibilità su vari quotidiani nazionali e vinto bandi internazionali in supporto di iniziative giornalistiche.

    A fine 2015, però, Quattrogatti.info ha preso la difficile decisione di chiudere la sua attività. Abbiamo dovuto prendere atto dell’impossibilità di onorare pienamente la nostra mission lavorando solo su base volontaria e nel poco tempo libero a disposizione.

    Ciononostante, sogniamo ancora un modo diverso di diffondere ed usufruire dell’informazione. Abbiamo quindi deciso di dedicare ciò che rimane delle nostre risorse finanziare per dare supporto ad un progetto che condivida i nostri obiettivi e valori.

    Non e' stato affatto facile scegliere tra i 17 progetti che abbbiamo ricevuto (avremmo voluto avere fondi per finanziare tutti!).  Siamo però orgogliosi di annunciare che l'organizzazione vincitrice del bando è Diritto di Sapere, la principale Ong italiana dedicata alla tutela e dell’espansione del diritto di accesso alle informazioni in Italia. 

    Le nostre motivazioni? Contribuire in modo concreto ad un'iniziativa di forte rilevanza per il dibattito pubblico in Italia, e di enorme attualità e innovatività . Come spiegato nel bando presentato:

    "L’Italia si trova ora in un momento di cambiamento importante in materia di accesso: la riforma del Decreto Trasparenza, approvata in via preliminare il 20 Gennaio 2016, introdurrà il principio dell’accessibilità totale dei documenti, delle informazioni e dei dati in mano alle pubbliche amministrazioni. Sebbene rappresenti un’importante passo avanti, il Decreto Trasparenza prevede un sistema debole di attuazione e nessuna garanzia per i richiedenti che le loro richieste di accesso vadano a buon fine. (...) 
     
    Le novità introdotte dal Decreto Trasparenza, che verrà approvato in via definitiva presumibilmente ad Aprile, determineranno importanti necessità: 
    • educare i cittadini a esercitare il loro diritto di accesso seguendo le nuove disposizioni del Decreto Trasparenza; 
    • insegnare ai giornalisti come inviare richieste di accesso e come integrare questo strumento nelle loro attività di inchiesta
    • laddove il testo approvato in via preliminare non venisse modificato in maniera significativa, promuovere una riforma per un testo più garantista
    Con il sostegno di Quattrogatti, Diritto di Sapere produrra': 
    • un video per promuovere il diritto di accesso e spiegare le novità del Decreto Trasparenza; 
    • un tutorial su come utilizzare la piattaforma Chiedi."

    Vince il premio per la migliore iniziativa attiva da meno di 12 mesi, F-come, un promettente web magazine agli esordi dedicato alle questioni di genere. Crediamo nella possibilità che questo web magazine possa dare la scossa necessaria per portare le importanti questioni di genere al primo piano in Italia. Come scrivono nel bando presentato:

    "F-come is born out of concern for the lack of well­-researched, independent and accessible analysis of political and socio­economic dynamics through the lenses of gender. At F-come we stand for fair opportunities and equal rights between the sexes, and believe that it is only by allowing citizens to develop a better understanding of gender­-related problems such objectives can be acheived. With this mission in mind, we intend to provide thought­-provoking content through a web magazine, which is ready to be launched in mid 2016. Our aim is to host contributions from a wide range of authors who notably differ in backgrounds, interests and expertise, and to touch upon issues of great relevance to the Italian public debate."

    Inoltre Quattrogatti.info è felice sostenere INES, una nuova inziativa che alcuni membri del nostro gruppo sta sviluppando e di cui sentirete parlare prossimamente.

    Auguriamo a tutti il meglio nelle vostre iniziative e speriamo di rimanere comunque in contatto!

    Un caro saluto,
    Quattrogatti.info

Il "Cheating" nelle scuole italiane: chi imbroglia?

Il cheating in Italia: quanti ragazzi imbrogliano a scuola? Dove, chi e quando? Quali sono le conseguenze? Alcune ipotesi ottenute grazie a un’analisi dei dati INVALSIIl cheating – ovvero quando i ragazzi copiano a scuola – rappresenta un fenomeno sia pedagogico che etico. Possiamo capirlo meglio grazie a un'analisi statistica dei dati INVALSI. Rileviamo che il cheating è altamente concentrato nel Meridione e correlato con uno scarso benessere socio-economico e risultati accademici peggiori. Diminuire il cheating potrebbe contribuire a un sistema scolastico più efficace e a una maggiore meritocrazia.Si ringraziano Marcello Dei (Università di Urbino), Stefania Pozio (INVALSI) e Marcello Newman per i commenti ed i suggerimenti ricevuti.

Immigrazione: Risorsa o Minaccia?

In Italia tutti parlano di immigrazione, ma la conoscenza generale del fenomeno passa spesso attraverso una serie di idee preconcette e casi di cronaca non rappresentativi, sebbene a forte impatto mediatico. Ma è vero che gli immigrati rubano il lavoro agli italiani e ne fanno abbassare i salari? E' vero che hanno fatto aumentare la criminalità?

Venti anni di lotta all'evasione

Venti anni leggi contro l'evasione in un'infografica!

Mercato del lavoro: Articolo 18 - tra tabù e riforme

La modifica dell’articolo 18 è il punto della riforma del mercato del lavoro portata avanti dal Governo Monti che sta generando maggiori discussioni e scontri . Cerchiamo di capire che cosa dice esattamente l’articolo, come protegge i lavoratori, quali sono i suoi effetti sul mercato del lavoro, ed, infine, quali sono le proposte di modifica sul tavolo del Governo.   Si ringraziano Stefano Liebman (Universita’ Bocconi) e Tommaso Frattini (Universita’ Statale Milano) per i commenti ricevuti

La Crisi dell'Euro parte seconda: le politiche di salvataggio

La crisi dell'euro: Parte seconda (le politiche di salvataggio) from Quattrogatti.info Le politiche per salvare l'Euro: la BCE from Quattrogatti.info La crisi dell'Euro e le politiche di intervento: il ruolo delle banche from Quattrogatti.info La crisi dell'Euro: le politiche dei singoli stati membri from Quattrogatti.info L'Unione Europea, la Banca Centrale Europea, il sistema bancario ed i singoli stati nazionali sono gli attori protagonisti della crisi dell'Euro. In questa presentazione di Giuseppe Berlingieri e Fadi Hassan vediamo cosa hanno fatto, e cosa potrebbero fare, questi vari attori per risolvere la crisi del debito, evitare una crisi finanziaria e far ripartire la crescita economica.   Ringraziamo Francesco Caselli (London School of Economics) e Francesco Daveri (Università di Parma) per i commenti ricevuti.  

Ultimi articoli

Sabato, 11 Ottobre 2014 16:46

La PESC dell'Unione Europea: un'introduzione

Venerdì, 05 Settembre 2014 08:32

Il "Cheating" nelle scuole italiane: chi imbroglia?

Twitter - _quattrogatti

 
 
Sei qui: Home